Da l’ Enciclica « Pacem in Terris » - San Giovanni XXIII (1881-1963), papa - leggoerifletto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Da l’ Enciclica « Pacem in Terris » - San Giovanni XXIII (1881-1963), papa



« Vi do la mia pace »
Ogni credente, in questo nostro mondo, deve essere una scintilla di luce, un centro di amore, un fermento vivificatore nella massa (Mt 5,14 ; 13,33): e tanto più lo sarà, quanto più, nella intimità di se stesso, vive in comunione con Dio. Infatti non si dà pace fra gli uomini se non vi è pace in ciascuno di essi, se cioè ognuno non instaura in se stesso l'ordine voluto da Dio... È questa un'impresa tanto nobile ed alta che le forze umane, anche se animate da ogni lodevole buona volontà, non possono da sole portare ad effetto. Affinché l'umana società sia uno specchio il più fedele possibile del regno di Dio, è necessario l'aiuto dall'alto...
Cristo ha vinto nella sua dolorosa passione e morte il peccato, elemento disgregatore e apportatore di lutti e squilibri... "Egli è la nostra pace, egli che delle due ne ha fatta una sola... E venne ad evangelizzare la pace a voi, che eravate lontani, e la pace ai vicini" (Ef 2,14-17). E nella liturgia di questi giorni risuona l'annuncio: "Gesù, nostro Signore, risorto, venne e si fermò in mezzo ai suoi discepoli e disse loro: "Pace a voi, alleluia". E i discepoli gioirono al vedere il Signore" (cfr. Gv 20,19s). Egli lascia la pace, egli porta la pace: "Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi" (Gv 14,27)...
Questa è la pace che chiediamo a lui con l'ardente sospiro della nostra preghiera. Allontani egli dal cuore degli uomini ciò che la può mettere in pericolo; e li trasformi in testimoni di verità, di giustizia, di amore fraterno. Illumini i responsabili dei popoli... Accenda le volontà di tutti a superare le barriere che dividono, ad accrescere i vincoli della mutua carità, a comprendere gli altri, a perdonare coloro che hanno recato ingiurie; in virtù della sua azione, si affratellino tutti i popoli della terra e fiorisca in essi e sempre regni la desideratissima pace.

(© copyright Libreria Editrice Vaticana)




from Encyclical « Pacem in Terris » § 164-171 - Saint John XXIII (1881-1963), pope

"My peace I give to you"
Everyone who has joined the ranks of Christ must be a glowing point of light in the world, a nucleus of love, a leaven of the whole mass (Mt 5,14; 13,33). He will be so in proportion to his degree of spiritual union with God. The world will never be the dwellingplace of peace, till peace has found a home in the heart of each and every man, till every man preserves in himself the order ordained by God to be preserved... So magnificent, so exalted is this aim that human resources alone, even though inspired by the most praiseworthy good will, cannot hope to achieve it. God himself must come to man's aid with his heavenly assistance, if human society is to bear the closest possible resemblance to the kingdom of God...
By his bitter passion and death Christ washed away men's sins, which are the fountainhead of discord, misery and inequality... "For He is our peace"... And coming, he preached peace to you that were afar off; and peace to them that were nigh" (Eph 2,14f.). The sacred liturgy of these holy days of Easter reechoes the same message: "Our Lord Jesus Christ, after His resurrection stood in the midst of His disciples and said: Peace be upon you, alleluia. The disciples rejoiced when they saw the Lord." (Jn 20,19f.) It is Christ, therefore, who brought us peace; Christ who bequeathed it to us: "Peace I leave with you: my peace I give unto you: not as the world giveth, do I give unto you."
Let us, then, pray with all fervor for this peace which our divine Redeemer came to bring us. May He banish from the souls of men whatever might endanger peace. May He transform all men into witnesses of truth, justice and brotherly love. May He illumine with His light the minds of rulers... Finally, may Christ inflame the desires of all men to break through the barriers which divide them, to strengthen the bonds of mutual love, to learn to understand one another, and to pardon those who have done them wrong. Through His power and inspiration may all peoples welcome each other to their hearts as brothers, and may the peace they long for ever flower and ever reign among them.

(trans. © Libreria Editrice Vaticana)


 
Omaggio a Maria | Immacolata Concezione, solennità | Preghiere, poesie del mattino | Preghiere, poesie della sera | Apparizioni della Vergine e luoghi sacri | Preghiere agli Angeli | preghiere a Gesù | Preghiere al Sacro Cuore di Gesù | Preghiere a San Giuseppe | Preghiere d'intercessione | Ad ogni ora la sua preghiera | Rosario | Quaresima,Pasqua | Preghiere dopo la S.Messa | Per gli sposi | Preghiere per la Pace | Esorcismo, guarigione, liberazione | Preghiere SS. Eucarestia | Spirito Santo | Novene,Litanie | Preghiere per i sacerdoti | Catechismo della Chiesa Cattolica | Parole Buone | Anziani, preghiere e poesie | Preghiere per gli ammalati | Per i defunti | Testimoni di Santità | Charles de Foucauld | San Giovanni XXIII, papa | Beato Paolo VI, papa | Papa Giovanni Paolo I | San Giovanni Paolo II, papa | Papa Benedetto XVI | Papa Francesco | San Massimiliano Kolbe | San Carlo Borromeo | Madre Teresa di Calcutta | Sant'Agostino | Giussani Luigi | Madeleine Delbrêl | don Tonino Bello | don Primo Mazzolari | San Francesco d'Assisi | Santo Curato d'Ars | Don Bosco | San Pio da Pietrelcina | Madre Anna Maria Cànopi | Ferrero Bruno, don | Card. Carlo Maria Martini | Amorth Gabriele, padre | Anthony de Mello,padre | Dietrich Bonhoeffer | Larrañaga Ignacio, padre | Merton Thomas Padre | Quoist Michel, padre | Padre Andrea Gasparino | Van Tuan Francois Xavier Cardinale | Lucien Jerphagnon | Jean Vanier | Georges Bernanos | Paul Claudel | Miguel de Unamuno | Fratelli maggiori, Shoa | Salmi | Libro dei Proverbi | Natale | Gibran Kahlil | Rudyard Kipling | Erma Bombeck | Alejandro Jodorowsky | Pessoa Fernando | Stagioni | Rabindranath Tagore | William Shakespeare | Paulo Coelho | Emily Dickinson | Pablo Neruda | Jacques Prevert | Juan Ramòn Jiménez | Nazim Hikmet | Love | Santuari e Advocazioni | Mappa generale del sito
Torna ai contenuti | Torna al menu